F r a t t i n a 5 7

Frattina 57

B&B Roma
scalinata trinità de' monti roma bnb romantico roma centro storico piazza di spagna via frattina 57

Piazza di Spagna

L'

esclusiva posizione delle suites di Frattina 57, garantisce l'accesso agli imperdibili e unici gioielli della Città Eterna. Durante la tua vacanza culturale o il tuo soggiorno romantico al centro di Roma, con una brevissima e piacevolissima passeggiata lungo via Frattina, potrai raggiungere la meravigliosa e affascinante Piazza di Spagna, rappresentazione della Roma dell‘800. Già nel XV secolo assunse un ruolo commercialmente molto importante per la presenza di molti alberghi e di case abitate da stranieri, richiamati in questa zona dai governi spagnolo e francese.

Una vacanza al centro di Roma in un B&B elegante e romantico vicino Piazza di Spagna?

Oltre al comfort, al design e all'eleganza, le suites di Frattina 57 ti offrono un'opportunità unica per vivere Roma da un punto di vista privilegiato!

In primo piano, al centro dell’immensità di Piazza di Spagna, a due passi da Frattina 57, puoi ammirare la famosissima scalinata di 135 gradini, fatta realizzare da Papa Innocenzo XIII. La Scalinata di Trinità dei Monti (1723-1726) è stata per secoli un esclusivo luogo di ritrovo per tutti i cittadini, tra le pendici del Pincio, dominate dalla chiesa della SS. Trinità, e la sottostante Piazza di Spagna.
Ancora oggi, la scalinata è un luogo di incontro e di ritrovo, tanto da essere definita il “salotto di Roma“.

piazza di spagna fontana della barcaccia bnb roma via frattina camere hotel
camera romantica vicino piazza di spagna hotel design bnb elegante roma

Sulla sommità della scalinata si trova la chiesa di Trinità dei Monti, fondata nel 1495, mentre al centro della piazza si trova la fontana detta la “Barcaccia” (1626-29) opera di Pietro Bernini, padre di Gian Lorenzo. La fontana ha la forma di un’imbarcazione con prua e poppa identiche ed è immersa in una piscina ovale. I bordi delle fiancate sono molto bassi, dando l’impressione che la barca stia per affondare. Sulla parte esterna della sono presenti due grandi stemmi di Urbano VIII con tre api; ai lati degli stemmi l’acqua esce da finte bocche di cannoniere.

Il termine “barcaccia” si riferisce alle imbarcazioni usate sul Tevere nel vicino porto di Ripetta. Altri motivi ispiratori per la fontana sono da ricercare, probabilmente, nella notizia secondo la quale esisteva nella zona una naumachia – un edificio all’aperto dove si svolgevano giochi navali e battaglie con navi da guerra in miniatura – e nelle inondazioni del Tevere, che trascinavano le imbarcazioni fino ai piedi della Trinità de’ Monti.